BIOGRAFIA

Home . BIOGRAFIA

I Lateral Blast nascono nell’ottobre 2011 quando Leonardo Angelucci, Matteo Troiani e Giorgio Teodori, componenti dei Black Butterfly, decidono di iniziare un nuovo percorso musicale includendo alle percussioni e alla batteria Andrea Fabbrizzi.

Il repertorio dei Lateral Blast di prima formazione include inizialmente delle cover di vario genere, eseguite con estrema personalità grazie all’utilizzo di effettistica moderna e arrangiamenti contemporanei.

Il risultato sarà la realizzazione di un EP mai pubblicato ufficialmente e dal titolo “Lateral Blast”.

La band inizia a farsi strada nell’underground musicale partecipando a festival e contest e con alcuni live in noti locali romani.

Nel settembre del 2012, quando iniziava a diventare concreta l’idea del primo progetto discografico, i Lateral Blast sono costretti ad abbandonarla momentaneamente a causa del distacco del chitarrista Giorgio per un’esperienza di studio annuale all’estero.

Nel frattempo il gruppo coinvolge Rosa Zumpano, talentuosa cantante romana, già conosciuta all’epoca dei Black Butterfly.

Dopo una parentesi che li vede impegnati in un progetto parallelo di tributo alla musica afroamericana (The Blue Train), con l’obiettivo di raccogliere fondi per il loro primo disco, nell’aprile del 2013 Leonardo, Matteo, Andrea e Rosa riprendono ad arrangiare pezzi originali.

Arriva quindi la collaborazione con il rapper Metrica (Luca Fattinnanzi), con il quale decidono di partecipare ad un contest chiamato “Play Music Stop Violence”, con il singolo “Il Tempo Va”. I Lateral Blast conquistano la finale e si esibiscono presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma vincendo il premio della critica.

Con il ritorno di Giorgio, nell’estate del 2013, la band riprende il lavoro di arrangiamento del disco e a settembre entra in sala di registrazione, al So-Palco Recording Studio di Paolo Molinari a Montelibretti.

Dopo tre mesi di duro lavoro e nottate insonni, a dicembre 2013 “I Am Free”, il primo disco dei Lateral Blast è pronto per l’uscita che avverrà il 25 gennaio 2014, su tutti i digital store e in trecento copie fisiche.

Dopo l’uscita del disco, il chitarrista Giorgio Teodori lascia la band per dedicarsi ad altri progetti personali, lasciando il posto ad Antonello D’Angeli musicista eclettico ed ottimo compositore.

Nel maggio 2014 i Lateral Blast e Metrica partecipano nuovamente al “Play Music Stop Violence” arrivando in finale all’Auditorium e vincendo nuovamente il premio della critica, con il singolo “Ave Maria”.

Nell’estate del 2014 il batterista Andrea Fabbrizzi lascia la band, verrà sostituito dal batterista professionista Fabio Tranquilli che accompagnerà i Lateral Blast nei live previsti durante tutto il periodo estivo.

Seguono alcuni interventi di un certo spessore per la presentazione ufficiale del disco, come la partecipazione a una trasmissione di Radio Città Aperta, ospiti dello speaker Riccardo Mameli.

Nel breve periodo si concretizza la necessità di includere nella band un tastierista, per raggiungere un sound più energico. I Lateral Blast lo troveranno in Alessandro Ippoliti, tastierista dalle solide basi classiche e jazz ma con grande inclinazione verso la musica rock, incontrato per caso in un desolato autogrill tra Roma e Pescara e ufficialmente parte dei Lateral Blast da settembre 2014.

Continuano live, contest, festival e aperture importanti come quella del 19 settembre ai Kutso durante il Borgo Summer Festival.

Nella seconda metà di settembre iniziano gli arrangiamenti del nuovo progetto discografico, “La Luna Nel Pozzo”, che vedrà come artwork di copertina un’opera del pittore bolognese Vito Giarrizzo.

A fine ottobre i Lateral Blast arrivano in finale all’Interiora Horror Festival e si esibiscono con grande successo durante la notte di Halloween al C.S.O.A. Forte Prenestino.

Pochi giorni dopo si unisce alla band Tommaso Guerrieri, giovane batterista, che prende il posto di Fabio Tranquilli, diventando a tutti gli effetti il nuovo batterista dei Lateral Blast.

Dalla primavera del 2015 i Lateral Blast diffondono in anteprima alcuni brani del loro secondo album, “La Luna nel Pozzo”, in uscita nella primavera del 2016, collezionando numerosissimi live in tutta Roma e provincia.

Il 14 Novembre del 2015 la band interviene durante il TedX Youth Trastevere, all’Auditorium Parco della Musica (Sala Petrassi). Il tema dell’evento, “Made in the Future”, consente ai Lateral Blast di presentare alcuni brani del nuovo album con un intervento dal titolo “Sperimentare con i suoni”. Qualche settimana dopo la band viene accolta negli studi di TRS Rock 102.3 durante Blond Island, trasmissione condotta da Enrico Capuano e Andrea Striano Il Drago.

Continuano nel frattempo i live in numerosi locali di Roma e provincia, in preparazione all’uscita del nuovo album. Nel febbraio 2016 vengono riprese le registrazioni degli ultimi brani, con il supporto di Paolo Molinari, della So-Palco Recording Studio di Montelibretti.

Nel frattempo i Lateral Blast lanciano una campagna di crowdfunding sulla nota piattaforma Musicraiser: l’obiettivo è la raccolta fondi per la produzione de “La Luna nel Pozzo”. La campagna registra un grande successo, raggiungendo il budget previsto in meno di un mese e superandolo abbondantemente.

A marzo 2016 iniziano le riprese del videoclip ufficiale del primo singolo “Io voglio volare” con la straordinaria partecipazione di Pietro De Silva, noto attore di cinema, teatro e televisione. Il videoclip esce il 15 aprile 2016.

Il 15 Maggio 2016 i Lateral Blast presentano il secondo album: “La Luna nel Pozzo” disponibile in digitale sulle principali piattaforme digitali e in versione fisica sul sito ufficiale.